LE BIBLIOGRAFIE BILL PER LE “PARI OPPORTUNITA”

a cura di : Bill (ovvero Biblioteca della Legalità) territoriale vicentina

Bibliografia per ragazzi e ragazze in BILL
in collaborazione con i partner Associazione Donna chiama Donna- Libreria ‘La vispa Teresa’ – Libreria Traverso e con la consultazione del n. 131 2021 Super-men? Identità maschili, maschere e stereotipi, tra realtà e rappresentazione

LE BIBLIOGRAFIE:
SCUOLA SECONDARIA 1°

AAVV, Libere e sovrane, Settenove

AAVV, Questioni di un certo genere, Iperborea

AAVV Pioggia di primavera, Sinnos

AAVV, Come un libro aperto, Hop

Almond, La storia di Mina, Salani Editore https://www.ascoltandolefigure.it/la-storia-di-mina/
Mina la stramba, Mina indisciplinata, Mina la pazza. Mina coraggiosa, meravigliosa Mina, Mina ribelle.Di certo Mina non si può etichettare. Se ne sta sul suo albero a osservare gli uccelli, il mondo e la straordinaria vita che scorre sotto le sue gambe a penzoloni. Sa che non potrà stare per sempre lassù, che prima o poi dovrà scendere, tornare a scuola, farsi qualche amico, accettare che il suo papà sia in un luogo da cui non si può fare ritorno. Ma intanto, dall’alto del suo rifugio, Mina riflette: sui misteri del Tempo, sulla vita.

Antonioni Eleonora Trame libere, Sinnos

Balavone Lisa, Un ragazzo è quasi niente, Terre di mezzo

Ballerini L., Imperfetti, Il Castoro

Bauer, Non chiamatemi Ismaele, Mondadori

Blacker Terence, Boy and girl, BUR
Se vuole far parte della banda, dovrà far finta di essere una femmina per i primi cinque giorni di scuola. A sorpresa, Sam accetta. È l’inizio di una catena di equivoci esilaranti (per chi legge) e inquietanti (per chi li vive)

Bonafini Francesca, Celestiale, ed. Sinnos

Bonafini Francesca, La strada ti chiama, ed. Sinnos

Bozzi Riccardo, Il mondo è tuo, Terre di Mezzo https://www.milkbook.it/il-mondo-e-tuo/Sei libero di giocare. Sei libero di pensare. Sei libero di amare. Sei libero di essere felice. Perché il mondo è tuo.

Brami Elisabeth, La dichiarazione dei diritti delle femmine, Lo Stampatello https://testefiorite.it/2015/12/la-dichiarazione-dei-diritti-delle-femmine-e-dei-maschi/Le femmine, come i maschi, hanno il diritto di essere stropicciate, spettinate, scatenate, di scegliere la professione che preferiscono e di arrampicarsi sugli alberi…

Brami Elisabeth, La dichiarazione dei diritti dei maschi, Lo Stampatello I maschi, come le femmine, hanno il diritto di essere teneri, di giocare con le pentoline, di raccogliere fiori, di non fare sempre i supereroi…

Breen Marta, Jenny Jordahl, Donne senza paura. 150 anni di lotte per l’emancipazione femminile. Libertà, uguaglianza, sorellanza, ed. TRE60

Breen Marta, La caduta del patriarcato. La storia del sessismo, la lotta e la resistenza delle donne di Marta Breen Einaudi Ragazzi , 2022

Burgess Melvin , Billy Elliot, Rizzoli, 2019

Butaud Alice, Le bambine di solito non salgono così in alto, La Nuova Frontiera Junior

Cigliola Valeria, Elisabetta Morosini, La costituzione in tasca, Sinnos
La Costituzione non è un libro da tenere fermo su uno scaffale, ma deve essere sempre mantenuta vitale grazie all’impegno di tutti. Emma e Giovanni la studiano saltando da un articolo all’altro, da un diritto a un dovere, dai limiti alla libertà, e trovando nuove prospettive e tesori nascosti. E alla fine del libro un mazzo di carte per giocare con le parole della Costituzione. Con percorso didattico predisposto https://www.sinnos.org/wp-content/uploads/GIOCA-CON-LA-COSTITUZIONE.pdf

Chardin Alexandre, Mentire alle stelle, Il Barbagianni
11 anni e l’inizio di una nuova scuola. Leon, che ha una grande sensibilità, che ha spesso la testa tra le nuvole, diventa bersaglio dei ragazzi più grandi, finché non incontra una nuova amica, Salomè. Grazie a lei Leon riuscirà a ribellarsi e, acquisendo gradualmente confidenza in se stesso

D’Adamo Francesco, Giuditta e l’orecchio del diavolo, Giunti

Dahl R., Matilde, Salani Editore
Matilde ha imparato a leggere a tre anni, e a quattro ha già divorato tutti i libri della biblioteca pubblica. Quando comincia a frequentare la prima elementare si annoia moltissimo… succede così che sprigiona un potere magico che l’avrà vinta sulla perfida direttrice Spezzindue! https://cinemascuola.lombardiaspettacolo.com/uploads/ckeditor/attachments/5649f713494e2635c5000017/1_DOSSIER_DAHL.pdf pag 65

Dahl R., Un gioco da ragazzi. E altre storie, Salani Editore

Dazzi Zita, In equilibrio perfetto, Sinnos

Degl’Innocenti Fulvia, Il primo voto di Matilde, Settenove, 202https://www.globalist.it/culture/2021/06/09/il-dovere-di-raccontare-la-storia-ai-nostri-figli-senza-dimenticare-le-storie/ Età: da 12 anni.
Nella campagna toscana del 1945 la guerra è appena finita. Matilde ha 20 anni e ha interrotto presto gli studi ma vuole imparare, capire e discutere dei temi più importanti: la politica, il diritto di voto universale, la libertà delle donne, il diritto di contribuire insieme, uomini e donne, alla rinascita del Paese. Quando nel 1946 le donne sono chiamate a votare per la prima volta: il primo suffragio universale. Matilde dovrà attendere qualche mese per arrivare alla maggior età e potersi presentare al seggio per il referendum tra monarchia e repubblica del 2 giugno 1946.

D’Elia Cecilia, Nina e i diritti delle donne, ed. Sinnos
Un piccolo racconto che si inserisce nella grande storia di tre generazioni dal 1946 a oggi. Oggi i bambini e le bambine possono scegliere cosa fare da grandi. Attraverso la voce di Nina, il racconto di come è cresciuta l’Italia attraverso l’evoluzione dei costumi, delle donne e della società intera: per mostrare ai giovani lettori e lettrici che niente si può dare per scontato e che tanti diritti, oggi ovvi, sono frutto di battaglie avvenute pochi anni fa

Dolce Simona La battaglia delle bambine. Insieme contro la mafia

Facchini, Borders, Sinnos

Fine Anna, Era così diverso, Fabbri Nove racconti aspri, duri, feroci, velenosi, divertenti nella loro profonda amarezza, ma sorprendenti

Fine Anna, Bambini di farina, Salani

Garlando Luigi, Prestami un sogno. Storia di un banchiere, di una ragazza con i guantoni e di libri sugli alberi, HarperCollins Italia
Anima ha quindici anni, è forte e ostinata come i guantoni da boxe che indossa tutti i giorni in palestra. È abituata a prendere i pugni in faccia, ma è un duro colpo quando scopre di essere fuori dalla squadra. Ed è un colpo ritrovarsi come allenatore quel vecchio di Baccin, boxeur in pensione, zoppo e mezzo cieco. A casa Anima si scontra con la madre, ma ha un legame speciale con il padre, che ha investito tutto per realizzare il suo grande sogno: aprire la Libreria 

Grillet Sophie, Non sono femminista, ma… : tutto quello che bisogna sapere sulle battaglie delle donne, Mondadori. Leggere questo libro significa mettere da parte il folclore e i luoghi comuni di cui sopra, per scoprire tutto quello che avreste voluto sapere e nessuno vi ha mai detto sulle battaglie, le speranze, l’ostinazione, i sogni, il coraggio di migliaia di donne che nel corso dei secoli si sono battute per se stesse, per i propri diritti… e per i vostri!

Hardinge Frances, L’albero delle bugie, Mondadori https://ilgiornaledeigiovanilettori.wordpress.com/2016/10/20/lalbero-delle-bugie-di-frances-hardinge-mondadori/
Fin da quando era piccola Faith ha imparato a nascondere dietro le buone maniere la sua intelligenza acuta e ardente: nell’Inghilterra vittoriana questo è ciò che devono fare le brave signorine. Figlia del reverendo Sunderly, esperto studioso di fossili, Faith deve fingere di non essere attratta dai misteri della scienza, di non avere fame di conoscenza, di non sognare la libertà. Tutto cambia dopo la morte del padre

Herzog Annette, Pssst! I pensieri segreti di Viola, Sinnos

Herzog Annette, D’amore e d’altre tempeste, Sinnos

Kelly J., L’evoluzione di Calpurnia, Salani Editore
La brillante Calpurnia vive in Texas nel 1899. Unica donna di una famiglia numerosa di ricchi proprietari terrieri sembra destinata al ruolo di madre e moglie, come ogni fanciulla di buon casato del tempo. Ma Calpurnia ama la scienza e la biologia, studia Darwin insieme ad un eccentrico nonno e sembra decisa a tutto pur di studiare e perseguire i suoi sogni. Romanzo indimenticabile, ricco di avventure divertenti, godibilissimi aneddoti familiari che fanno da sfondo alla passione e all’impegno della splendida protagonista.

Kujier Guus, Il libro di tutte le cose, Salani https://gallinevolanti.com/il-libro-di-tutte-le-cose-guus-kuijer-salani/
Thomas ha un padre severo e violento, che crede in un Dio altrettanto rigido. Thomas ha un segreto: vede cose che nessun altro vede. Thomas ha un sogno: ‘diventare felice’. E come gli dice una vicina di casa un po’ strega, un buon inizio è smettere di avere paura.

Jenny Jagerfeld, La mia vita dorata da re, Iperborea

Lantz Francess, Joanie il maschiaccio, Giunti Junior
Joanie ha due problemi. Problema numero uno: negli sport è brava quanto i maschi, ma i ragazzi non la fanno giocare. Problema numero due: la sua mamma gradirebbe molto vederla andare in giro agghindata come le sue amiche, ma Joanie non lo sopporta….

Le Guin K. Ursula Agata e pietra nera

Lindgren Astrid, Ronjia. La figlia del brigante, Mondadori
Ronja, unica e amatissima figlia di Lovis e del brigante Mattis, vive felice nella rocca di famiglia e scorrazza libera nella foresta, dove i pericoli sono molti. Ma lei sa di dover stare attenta soprattutto ai nanigrigi, alle strigagne e ai briganti di Borka, il nemico giurato di suo padre. Perciò, quando fa amicizia con Birk, suo coetaneo e figlio di Borka, alla rocca succede un pandemonio. Ronja e Birk non possono essere amici… a meno che non prendano una decisione drastica: mandare tutti affampippolo e scappare di casa. L’estate è meravigliosa e piena di avventure, ma cosa succederà con l’arrivo dell’inverno? Mattis riuscirà ad accettare che Ronja e Birk siano amici? E tornerà a rivolgere la parola alla sua adorata bambina? Da una delle autrici più amate di tutti i tempi, una grande storia sulla vera amicizia.

Lipperini Loredana (Autore) P. D’Altan (Illustratore)Pupa. Il quaderno quadrone di Loredana Lipperini , ed. Rrose Sélavy
Adele è la Nipote Sostituta della signora Pupa. Nel 2020 i ragazzi fanno un particolare lavoro: dopo la scuola, vanno a trovare le persone anziane per tenere loro compagnia, come dei veri e bravi nipoti. Adele si immagina pomeriggi noiosi. Ma sarà tutto diverso. Pupa è determinata, intelligente, ironica, mai triste. Ha dei nobili ideali: combattere le banalità, i pregiudizi, le falsità.

Louart Carina, La parità, Giunti
In Italia il diritto di voto alle donne è stato riconosciuto solo nel 1945 e in alcune zone del mondo le donne devono chiedere il permesso al marito se vogliono lavorare. Ma da tempo diverse voci si sono levate per combattere le ingiustizie e rivendicare per le donne gli stessi diritti degli uomini: da questa battaglia è nata l’idea di parità.

Lupano Wilfrid, Bianco intorno, Tunuè

Manni, La Gabriella in bicicletta. La mia Resistenza raccontata ai ragazzi di Tina Anselmi

Masini B, Fabio Negrin, Le amiche che vorresti e dove trovarle, Giunti, Firenze, 2019 https://testefiorite.it/2019/06/le-amiche-che-vorresti-e-dove-trovarle/
22 ritratti di eroine letterarie – da Emma Bovary a Jane Eyre, da Lady Chatterley a Anna Karenina, da Jo a Pippi Calzelunghe, fino ad arrivare alle modernissime Matilde di Roald Dahl o Mina di David Almond – che hanno in comune la caratteristica di uscire dagli schemi della propria società. Le tavole sono diversificate stilisticamente a seconda del carattere e del tipo di personaggio. A ciascuna eroina è dedicato un brano attraverso cui l’autrice condivide con le lettrici le emozioni e i temi del personaggio

Masini Beatrice Quello che ci muove. Una storia di Pina Bausch, Rueballu

Mazza Viviana, Adaobi Tricia Nwaubani, Ragazze rubate, Mondadori
Chibok, Nigeria, 14 aprile 2014. Più di 200 ragazze stanno riposando nel dormitorio della scuola, in attesa degli esami. Nel cuore della notte i miliziani fanno irruzione e le rapiscono, trascinandole nella foresta di Sambisa. Rebecca, Dorcas, Monica, Hajara, Rifkatu, Ruth, Hauwa: sono sette “ragazze rubate”, fra le centinaia di vite spezzate in Nigeria in quel mese. E poi c’è Rachel, simbolo potente e coraggioso di tutte loro.

Mazza Viviana, Il potere della musica, Mondadori

Milvia, L’isola della libertà, Sinnos

Mirandola Giulia, Micol Cossali, Mara Rossi, Libere e sovrane. Le 21 donne che hanno fatto la Costituzione, Settenove, 2020
Un libro dedicato alle ventuno donne «libere e sovrane» che per prime nella storia d’Italia intervennero nelle decisioni politiche sul futuro del paese. Nel 1946 erano soltanto il 4 per cento dell’Assemblea e faticavano a far arrivare le loro proposte agli elettori. Ma seppero fare rete. E ottennero grandi vittorie. Alcune ancora da realizzare completamente. Insieme, contribuirono con slancio ed energia a scrivere la nostra Costituzione e a renderla anche la Costituzione delle donne https://www.milkbook.it/libere-e-sovrane-le-donne-che-hanno-fatto-la-costituzione/

Moeyaert Bart, Bianca, ed Sinnos

Murail Marie-Aude , Nodi al pettine, Giunti Editore

O’Leary Sara, I piccoli libri dei piccoli Bronte, Emme

Petricelli Assia, Sergio Riccardi, Cattive ragazze. 15 storie di donne audaci e creative, Sinnos, 2017

Pitzorno Bianca, Extraterrestre alla pari, ed. Einaudi
In casa Olivieri c’è un ospite eccezionale: Mo, un bambino del pianeta Deneb. Bambino o bambina? La piccola differenza tra terrestri e denebiani, infatti, è che non si scopre il loro sesso prima dei vent’anni! Ma questa piccola differenza crea grandi difficoltà: pare che, sulla terra, essere maschi o femmine determini ogni aspetto della vita, anche di quella dei piccoli… In questo romanzo, capace a un tempo di far ridere e far pensare, Bianca Pitzorno mostra quante contraddizioni e quanti pregiudizi si annidano nell’educazione delle bambine e dei bambini, e quante volte sia difficile scegliere ciò che si vuole diventare quando tutti ti dicono chi sei

Pitzorno Bianca, la bambinaia francese, Mondadori

Portolano Cristina Quasi signorina di TopiPittori

Rattaro Sara La donna che salvò la bellezza. Storia di Fernanda Wittgens

Reuter Bjarne, Hodder e la fata di poche parole, Iperborea
Candido e irriverente, incompreso e incurante di esserlo, adorabile outsider capace di tradurre le difficoltà in avventura e di trasformare la sua solitudine in un mondo di spensierata fantasia, Hodder ci trascina nelle sue peripezie quotidiane insieme ai personaggi più strampalati. E se non arriva a salvare il mondo, ha la capacità straordinaria di affrontare problemi con uno humor esilarante condito di poesia.

Rinaldi Patrizia Hai la mia parola Sinnos

Rinaldi Patrizia, Adesso scappa, Sinnos

Ruata-Arn Marie-Christophe, Sette rose per Rachel, Sinnos

Risari Guia Alza la testa. La Resistenza narrata ai bambini Gribaudo , 2022

Sarfatti Anna, Quante tante donne, Mondadori

Sarfatti Anna, Non ci sto, Mondadori

Schaap Annet , Le ragazze, La Nuova Frontiera

Schutten Jean Paul, Il potere della vita, Ippocampo

Silei Fabrizio, Nemmeno con un fiore, Giunti
Una famiglia come tante: mamma, papà, figlia maggiore (teenager), figlio minore (alle scuole medie). Così pare a Nicola, il piccolo di casa, che imputa i lividi frequenti della madre alla sua fragilità e sbadataggine, il nervosismo della sorella al suo diventare donna e considera il padre come un super eroe, capace di proteggerli da tutti i pericoli. Sino a quando Nicola inizia a capire che la sua famiglia non è un paradiso…

Spinelli Jerry, Stargirl, trad. Angela Ragusa, Mondadori
Immaginate una scuola di provincia in cui tutti si vestono allo stesso modo e fanno le stesse cose, e poi chiedetevi che effetto farebbe, in un posto del genere, l’apparizione di una ragazza vestita in modo stravagante, che va in giro con un topo in tasca e un ukulele, piange ai funerali degli sconosciuti e sa a memoria i compleanni dell’intera cittadinanza, una ragazza magica e anticonformista…

Siobhan Vivian, La lista, Feltrinelli
Personaggi complessi e una riflessione profonda sulla femminilità, la complicità, le relazioni interpersonali, i disturbi dell’alimentazione e su che cosa significhi essere ‘selezionate’: dimostrando che la bellezza e la bruttezza non sono solo una questione esteriore. In una tipica high school americana, all’inizio di ogni anno scolastico compare una lista che elenca la ragazza più carina e la più brutta in ognuno dei quattro anni di corso. Il racconto si svolge durante la settimana che separa l’apparizione della famigerata lista, i cui autori sono sconosciuti, dal ballo di inizio anno. Le otto protagoniste dovranno fare i conti con l’improvvisa notorietà, e non saranno solo le “brutte” a sperimentarne gli effetti negativi…

Turtschaninoff Maria, Maresi. Cronache del monastero rosso, Atmosphere Libri, 2016
«In questo memorabile e appassionante romanzo di fantasia si possono trovare collegamenti con la realtà delle donne e delle ragazze della società moderna. La conoscenza e l’apprendimento danno al personaggio principale il potere di cambiare il mondo». L’isola del Monastero Rosso è occupata da sole donne, in fuga da regimi oppressivi e maschilisti per dedicarsi all’istruzione e venerare una divinità femminile, l’Archimadre. Fra loro c’è la tredicenne Maresi, con la sua inestinguibile sete di conoscenze. Lì trova rifugio anche la giovane Jai, in fuga da un padre violento. Ma il padre in questione assolda un gruppo di mercenari per vendicare l’affronto della fuga della figlia

Vinci Vanna, La bambina filosofica. Come rendersi impopolari , Feltrinelli

Van Rijckeghem Jean Claude, Testa di ferro, Camelozampa

Vecchini Silvia, Mille briciole di luce, Il Castoro
Cosa può pensare la gente di paese di un ragazzo che ama volteggiare con grazia? Tutto può cambiare in un attimo. E forse per Danni è arrivato il momento di volare ancora più in alto, se vuole seguire se stesso e andare oltre gli sguardi superficiali del mondo.

Zanardo Lorella, Il corpo delle donne, Feltrinelli
Un cambiamento e una grande spinta per far riguadagnare centralità alle donne e misurare la loro incidenza sul tessuto sociale e culturale del nostro paese. L’autrice racconta qui la genesi del documentario, le reazioni che ha suscitato.

Marie Curie. Nel paese della scienza
Donne nella scienza https://www.editorialescienza.it/it/collana/donne-nella-scienza.htm 18 vol =e. 250
Coinvolgenti biografie di donne che hanno dato un grande contributo alla scienza. Il racconto del percorso professionale si intreccia con quello delle vicende personali e degli affetti, nonché con gli interessi, le passioni e i sentimenti che animavano queste scienziate. Il risultato sono ritratti appassionanti, da leggere tutto d’un fiato e in cui immedesimarsi.  A “Donne nella scienza” è stato attribuito il Premio Andersen 2018 come miglior collana di divulgazione.

SCUOLE SUPERIORI

AAVV. Fai rumore. Nove storie per osare, Il Castoro, 2022
Grandi nomi del fumetto italiano riuniti in un’antologia unica e potente per dire basta alla violenza di genere.
Elisa, Sabrina, Rosa, Lara, Laura, Ele, Camilla… siamo noi. Le loro storie ci toccano nel profondo perché sono accadute e accadono anche a noi, alle nostre sorelle, amiche, vicine. A volte nemmeno ce ne rendiamo conto, minimizziamo, non abbiamo gli strumenti per comprendere, reagire, parlarne ad alta voce. Ed è proprio per questo che nasce questo libro: per rompere il silenzio e riempirlo nelle nostre storie e delle nostre parole, per far sì che situazioni così non capitino mai più. E allora, avanti… FAI RUMORE!

Acevedo Elizabeth, Poet X, Sperling & Kupfer, 2021

Ardone Viola, Oliva Denaro, Einaudi
Libro candidato da Concita De Gregorio al Premio Strega 2022
La colpa e il desiderio di essere liberi in un romanzo di struggente bellezza. Dopo lo straordinario successo de Il treno dei bambini, Viola Ardone torna con un’intensa storia di formazione. Quella di una ragazza che vuole essere libera in un’epoca in cui nascere donna è una condanna. Un personaggio femminile incantevole, che è impossibile non amare. Un rapporto fra padre e figlia osservato con una delicatezza e una profondità che commuovono.

Asher Jay , Tredici, Mondadori
Clay ripercorre gli episodi che hanno segnato la sua vita e determinato, in un drammatico effetto valanga, la scelta di privarsene. Tredici motivi, tredici storie che coinvolgono Clay e alcuni dei suoi compagni di scuola e che, una volta ascoltati, sconvolgeranno per sempre le loro esistenze. 

Atwood Margaret, Il racconto dell’ancella, Ponte alle Grazie
In un mondo devastato dalle radiazioni atomiche, gli Stati Uniti sono divenuti uno Stato totalitario, basato sul controllo del corpo femminile. Difred, la donna che appartiene a Fred, ha solo un compito nella neonata Repubblica di Galaad: garantire una discendenza alla élite dominante. Il regime monoteocratico di questa società del futuro, infatti, è fondato sullo sfruttamento delle cosiddette ancelle, le uniche donne che dopo la catastrofe sono ancora in grado di procreare. Ma anche lo Stato più repressivo non riesce a schiacciare i desideri e da questo dipenderà la possibilità e, forse, il successo di una ribellione.

Balavoine Lisa, Un ragazzo è quasi niente, Terre di Mezzo
Romeo ha sedici anni. È un ragazzo e ha capito presto quello che il mondo si aspetta dai maschi. Ma lui preferisce ballare da solo, guardare i film di Jim Jarmusch, ascoltare musica di un’altra epoca. La sua vera casa è il negozio di dischi dello zio, dove può non assomigliare a niente. Poi, l’incontro elettrico con Justine, la ragazza fringuello, che ha il potere di immobilizzare la Terra e che l’attimo dopo è già volata via. Per la prima volta Romeo sente una scossa: non è il solo a volersi libero, fuori dagli schemi, a rivendicare la fragilità senza mostrare i muscoli. Potrebbe scappare lontano, inseguire la propria voce, oppure farla vibrare assieme a quella di Justine. E accettare il rischio. Un romanzo quasi cantato per ritrovare con delicatezza la stagione delle prime volte, quando ogni storia può ancora essere scritta.

JJ Bola, Giù la maschera. Essere maschi oggi, Einaudi Ragazzi
Partendo da storie di vita vissuta – di ragazzi normali ma anche di campioni dell’NBA – l’autore ci mostra come gran parte di questo disagio dipenda dal modello unico di maschilità che ci è imposto. È un modello patriarcale, incentrato su un’idea di uomo lontana dalle aspirazioni reali dei maschi e dal rispetto dei molti ruoli che le donne ricoprono nella società di oggi. Un modello che impedisce la libera espressione di sentimenti, emozioni e fragilità maschili, spingendoli a crearsi una maschera che ferisce per primo chi la porta, condannandolo al tradimento di sé e degli altri.

Breen Marta, La caduta del patriarcato. La storia del sessismo, la lotta e la resistenza delle donne Einaudi Ragazzi , 2022
Un graphic novel perfetto per scoprire la storia del patriarcato e l’importanza delle battaglie femministe. Nel corso della Storia, le femministe sono state derise e perseguitate in tutto il mondo: nel Settecento alcune di loro, tra le più famose, furono decapitate e nell’Ottocento le suffragette finirono in carcere! Ancora oggi, in Paesi come l’Iran e l’Arabia Saudita, le attiviste vengono imprigionate. Le femministe sono state bollate come isteriche, aggressive e poco attraenti. Tuttavia, nelle nuove generazioni emergono costantemente ragazze e donne che portano avanti con orgoglio le loro battaglie. L’autrice Marta Breen e l’illustratrice Jenny Jordahl si sono distinte per aver raccontato la storia delle donne in numerose pubblicazioni. In questo libro accompagnano il lettore in un viaggio attraverso la storia culturale del patriarcato. Con una buona dose di umorismo mostrano come le donne abbiano combattuto contro l’oppressione, raccontando come uomini da Aristotele a Woody Allen abbiano descritto il mondo attraverso il filtro del loro maschilismo. E eleggendo alla fine il peggior sessista di tutti i tempi!

Cyrano di Bergerac di Rostand

Cameron Peter, Un giorno questo dolore ti sarà utile, Adelphi

Catozzella Giuseppe, Non dirmi che hai paura, Feltrinelli
La storia vera di una ragazza che non ha mai smesso di sognare. Samia è una ragazzina di Mogadiscio. Ha la corsa nel sangue. Ogni giorno divide i suoi sogni con Alì, che è amico del cuore, confidente e primo, appassionato allenatore. Una notte parte, a piedi. Rincorrendo la libertà e il sogno di vincere le Olimpiadi. Sola, intraprende il viaggio di ottomila chilometri, l’odissea dei migranti dall’Etiopia al Sudan e, attraverso il Sahara, alla Libia, per arrivare via mare in Italia.

Cousins Dave, Quindici giorni senza testa, San Paolo Edizioni

Clima Gabriele, Il sole fra le dita, San Paolo Edizioni

De Giovanni Massimiliano, Innamorarsi a Milano, Kappa Edizioni

Ebine Yamaji, Love my life, Dynit Manga

Emma, Bastava chiedere! Dieci storie di femminismo quotidiano , Laterza
Storie insieme esilaranti e tremendamente serie. Un fumetto femminista che ogni donna e ogni uomo dovrebbe leggere.
«Per molte di noi vedersi in questo libro sarà una rivelazione, per altre un dolore, per tutte un’opportunità preziosa» – Michela Murgia
«Vignetta dopo vignetta, Emma illustra (mai verbo fu più appropriato!) le sue idee con argomentazioni tutt’altro che banali. Certi comportamenti non sono innati o geneticamente determinati: gli esseri umani di sesso femminile non nascono con la predisposizione a rimettere in ordine il caos lasciato in giro dagli esseri umani di sesso maschile» – Corriere della Sera

Ferrara Antonio, Mia, Settenove
Quando viene arrestato per il femminicidio di Stella, Cesare ha 15 anni. Dalla cella in cui si trova ci restituisce i pensieri, i ricordi e le ossessioni di una storia di controllo e possesso mascherata da amore romantico. Rabbia, dolore, certezze e rimorsi, si mescolano in un diario che dà conto di tutto quello che Cesare ha costruito e poi distrutto. “Mia” nasce da un percorso di educazione sentimentale e di prevenzione del disagio attraverso laboratori di scrittura per emozioni che hanno coinvolto scuole italiane e straniere, “Ti do i miei occhi”. L’autore ha chiesto a ragazze e ragazzi di pensarsi vittima di una qualsiasi forma di prevaricazione, e di descrivere lo stato d’animo di quella condizione a partire da quanto immaginato, osservato o realmente vissuto. Dai racconti emersi, filtrati dall’autore, sono nati i personaggi, la trama e il linguaggio della storia.

Geda F., Anime scalze Einaudi, 2017

Geda F., La scomparsa delle farfalle, Einaudi, 2023

Giannone Francesca, La portalettere, Nord, 2023
Anna fa qualcosa di davvero rivoluzionario: si presenta a un concorso delle Poste, lo vince e diventa la prima portalettere di Lizzanello. La notizia fa storcere il naso alle donne e suscita risatine di scherno negli uomini. «Non durerà», maligna qualcuno. E invece, per oltre vent’anni, Anna diventerà il filo invisibile che unisce gli abitanti del paese. Prima a piedi e poi in bicicletta, consegnerà le lettere dei ragazzi al fronte, le cartoline degli emigranti, le missive degli amanti segreti. Senza volerlo – ma soprattutto senza che il paese lo voglia – la portalettere cambierà molte cose, a Lizzanello. Quella di Anna è la storia di una donna che ha voluto vivere la propria vita senza condizionamenti, ma è anche la storia della famiglia Greco e di Lizzanello, dagli anni ’30 fino agli anni ’50, passando per una guerra mondiale e per le istanze femministe.

Giordano Paolo, La solitudine dei numeri primi, Mondadori

Huizing Annet , Come ho scritto un libro per caso, La Nuova Frontiera Junior

Jestin Victor, Caldo , E/O

Merini Alda, Vuoto d’amore(poesia), Einaudi

Murail Marie-Aude, 3000 modi per dire ti amo, Giunti Editore

Murgia Michela, Dare la vita, Rizzoli, 2024
Si può essere madri di figlie e figli che si scelgono, e che a loro volta ci hanno scelte? Un dialogo lucido e aperto sulla gestazione per altrə, un tema che mette in crisi la presunta radice dell’essere donne. Interrogarci, discutere intorno a questa radice significa sfidare il concetto di normalità e naturalità a cui siamo abituati. 

Murgia Michela, Accabadora , Einaudi

Murgia Michela, Stai zitta Einaudi

Michela Murgia, Chiara Tagliaferri, Morgana. Storie di ragazze che tua madre non approverebbe, Mondadori

Michela Murgia (Autore) Chiara Tagliaferri (Autore)Morgana. L’uomo ricco sono io, Mondadori

Nafisi Azar , Leggere Lolita a Teheran, Adelphi

Ólafsdóttir Audur Ava, Rosa Candida, Einaudi

O’Neill Louise, Solo per sempre tua, Il Castoro HotSpot
Sono sempre state amiche, Freida e Isabel. Ora hanno sedici anni, frequentano l’ultimo anno della scuola e sono in attesa della cerimonia dove sperano di essere scelte come compagne da uomini ricchi e potenti. L’alternativa è diventare concubine, o non essere scelte affatto e andare incontro a un destino terribile. Come tutte le altre ragazze, freida e isabel sono state prodotte in laboratorio e allevate con l’unico scopo di diventare perfette

Portolano Cristina, Sofia Assirelli, 2022Tettonica (fumetto), Feltrinelli

Richardson Kim Michele, La ragazza blu, Libreria Pienogiorno

Salvi Manuela Cris, , Fandango Libri, 2022

Shetterly Margot Lee, Il diritto di contare, HarperCollins Italia

Soragni Ilaria, Disconnect. Vol. 1, Leggereditore, 2017
È Luke a guidare il gioco, seguendo Hayley e facendole credere che si tratti ogni volta di incontri casuali, fino a quando non raggiunge il suo obiettivo. Hayley e irrimediabilmente attratta, anche se qualcosa le dice che sarebbe meglio stare lontano da quel ragazzo. Ma il piacere della trasgressione è forte, fare la cosa sbagliata la fa sentire viva. Non sa ancora, però, che è solo l’inizio. Luke si nutre di adrenalina, di emozioni forti, e vuole Hayley al suo fianco in una sfida pericolosa

SAGGI PER ADULTI

Claire Cantais, IL MIO SUPER ESERCIZIARIO FEMMINISTA Edizione Settenove
Il mio super eserciziario femminista è un libro pieno di attività, idee e stimoli, con 56 pagine di giochi per bambini e bambine!
I piccoli lettori e lettrici potranno colorare, ritagliare, risolvere problemi di logica e giocare con scrittrici e scrittori famosi, da Simone de Beauvoir ad Angela Davis. In più, troveranno importanti informazioni sui diritti civili e sull’uguaglianza di diritti tra le donne e gli uomini.

Camarda Marzia, Una “savia bambina” – Gianni Rodari e i modelli femminili Editrice: Settenove – 2018

Di Gioia Maria Anna, “Com’è l’acqua” riconoscere ogni giorno il mare invisibile del patriarcato Ed. Settenove

Fierli Elena, Leggere senza stereotipi – percorsi educativi 0-6 anni per figurarsi il futuro, Editrice: Settenove 2015

Gianini Belotti E., Dalla parte delle bambine. L’influenza dei condizionamenti sociali nella formazione del ruolo femminile nei primi anni di vita, Feltrinelli

Lipperini Loredana, Ancora dalla parte delle bambine, Feltrinelli

Hooks Bell, IL FEMMINISMO È PER TUTT*. UNA POLITICA APPASSIONATA, Tamu

Pellai Alberto, Bulli e pupe. Come i maschi possono cambiare. Come le ragazze possono cambiarli, Feltrinelli

Pellai Alberto, Baciare fare dire. Cose che ai maschi nessuno dice, Feltrinelli

Pellai Alberto, La vita accade. Una storia che fa luce sulle emozioni maschili, Mondadori

Biemmi Irene, Silvia Leonelli, Gabbie di genere. Retaggi sessisti e scelte formative, Rosenberg & Sellier, 2017
La ricerca descritta nel libro presenta le storie di giovani donne e giovani uomini che operano decisioni anticonformiste, ancora considerate “coraggiose”, “diverse”, quando invece andrebbero ricomprese nella normalità. Le riflessioni educative proposte dalle autrici mirano a perimetrare e decostruire le gabbie di genere nelle quali possono risultare intrappolati studentesse e studenti nel momento cruciale in cui scelgono la loro trafila formativa, ma ambiscono anche a delineare nuove piste per orientarsi consapevolmente, sulla base dei propri reali interessi, curiosità, desideri: fuori dalle gabbie di genere.

IL CILIEGIO SUL TETTO – SUI PASSI DI RIGONI STERN

Escursione guidata accompagnata da letture ad alta voce ad Asiago, nella zona dove lo scrittore ha vissuto e ha ambientato tanta parte dei suoi racconti.

Un percorso dedicato a Mario Rigoni Stern, per ripercorrere i luoghi della sua vita e dei suoi racconti. Un itinerario storico-letterario pensato per immergersi nella “piccola patria” narrata da Rigoni Stern, in compagnia di Tönle, di Giacomo, del Moretto e degli altri protagonisti dei suoi libri: boscaioli, recuperanti, pastori, lepri, caprioli, orti e ciliegi.
Muovendosi su percorsi poco frequentati dai turisti, si seguiranno i fili che legano tutta l’opera dello scrittore: lo stupore per la natura e il delicato equilibrio tra questa e le attività umane, l’importanza della memoria, l’intrecciarsi delle vicende quotidiane con la grande storia.

con Luca Matteazzi e Martina Pittarello

info e prenotazioni: vicenzatourguide@gmail.com